Annunci di Lavoro

Vino Passito

I vini passiti sono una delle tante tipologie di vini che troviamo in commercio. Oltre ai vini fermi e frizzanti, ai vini da pasto e ai vini spumanti, i vini passiti prendono il nome dal tipo di uva utilizzato, appunto l'uva appassita.

I vini passiti, infatti, anche se vengono quasi sempre catalogati tra i vini speciali, vengono prodotti utilizzando le medesime tecniche di vinificazione impiegate per i vini tradizionali. L'unica differenza che le uve, prima di essere vinificate, vengono sottoposte per un periodo di tempo, più o meno lungo, ad una riduzione o eliminazione dell'acqua presente nell'acino dell'uva, chiamato anche appassimento.

In alternativa, si può fare appassire l'uva direttamente sulle piante, ed in questo caso si parla di vendemmia tardiva. I profumi del vino passito ricordano la frutta secca, la confettura, il miele e i fiori appassiti.

Il vino passito è particolarmente adatto per essere degustato da solo oppure per essere accompagnato con prodotti dolciari da forno e dessert. La pasticceria secca risulta la più indicata, quindi i biscotti di pasta frolla con mandorle, cocco e pistacchi sono adatti e per i più golosi, si possono abbinare biscotti farciti con creme.

In queste pagine vi daremo informazioni sulla produzione del vino passito, con indicazioni e suggerimenti per servire e accompagnare al meglio i vini passiti di tutta Italia.

Publinord srl - Bologna - P.I. 03072200375 - REA BO 262516